rose, vita di tutti i giorni

UNA ROSA SEMPLICEMENTE DI DAS

11 gennaio 2012

Bene , rieccoci qui a parlare  di DAS.
Ci eravamo lasciati con i ciondoli da montare e da fotografare , ma come sapete ho frantumato la macchina fotografica al suolo, per cui non vi ho potuto farvi vedere nessun lavoro terminato.
Ma anche oggi non sono da meno, la macchiana fotografica nuova ce l’ho, ma non trovo più i miei semplici monili.
Ebbene si, ho una casa piena di  buchi neri dove ci si ficca la roba e io non la trovo più, o meglio la ritrovo quando non ne ho più bisogno .
In fondo in fondo penso che questi fori malefici siano in casa mia degli enormi crateri , non è possibile perdere tutti i giorni qualcosa, se non sono le chiavi è qualcos’altro!
Bene, è da qualche giorno che ho perso i miei oggetti di Das, ma sono riuscita però a reperire la scheda della macchina fotografica ormai defunta .
Queste fotografie di un lavoro che ho fatto parallelamente ai ciondolini con le tovagliette di plastica , ho creato una rosa e alcuni semplici perline, bottoni, insomma il materiale per fare una collana.

Il procedimento è sempre uguale, impastare dare la forma all’oggetto desideraro e i passaggi successivi sono l’asciugatura, la pittura e la verniciatura.
Per quanto riguarda la pittura io ho usato dei semplicissimi acquerelli ,e per la verniciatura io avevo del  “flatting” spray.
Una volta asciugati per bene, li ho montati con della rafia naturale,la rosa è della stessa tonalità.
Immaginatevela su di una bella ragazza d’estate, con dei vestiti molto campagnoli, gonna lunga camicia sbuffante e i capelli al vento.
La rosa devrebbe posizionarsi nell’incavo clavicolare e sul davanti 3 fili, insomma  una collana corta tutta spostata da una parte, ma sarà meglio che ve la faccia vedere indossata un’altra volta.

Ora vi faccio vedere come sono parzialmente usciti i ciondoli.

Nella speranza di recuperare il perduto, vi prometto nuove fotografie almeno di come stanno indossate.
A presto, a me aspettano giornate d’inventario, mi inventarierò anch’io!!!

Potresti essere interessato anche a :

13 Comments

  • Reply Un'idea nelle mani 11 gennaio 2012 at 18:15

    Ellapeppa!!! Bellissima!

  • Reply Alessandra 11 gennaio 2012 at 19:47

    oh wow….

  • Reply carmen61 11 gennaio 2012 at 20:25

    Mi consolo…anch'io non trovo mai niente!^_^
    bella la riscoperta del caro vecchio Das e bellissima la rosa..ma i cuoricini sono i miei preferiti!
    ciao
    carmen

  • Reply Rosita 11 gennaio 2012 at 20:35

    mazza che bella

    io ho un cubetto di das che da mesi dovevo fare chissà che cosa e nn riesco a trovare il tempo
    volevo fare dei boccioli e rose da mettere intorno
    negli angoli di una cornice
    ma nn so dove metterlo ad aasciugareeeeeeee perchè già alle cinque del pomeriggio da me gelaaaaaaaaa
    accetto consigliii
    baci

  • Reply laura 12 gennaio 2012 at 6:41

    grazie a tutte!!!!

    • Reply tiziana 22 novembre 2014 at 20:17

      ciao laura,
      dopo aver cercato invano delle plafoniere x la mia cascina e non avendone trovata nessuna di mio gusto , ho deciso – con l’aiuto prezioso di mio marito- di farle da me. Abbiamo comprato il das color terracotta, preparato lo stampo per le plafoniere , tante roselline, foglie, margherite e piccoli tralci et voilà !! Adesso sono tutte appese alle pareti di casa e fanno una bellissima figura! P:S ci tengo molto a precisare di non aver MAI fatto lavori del genere nè tanto meno con il Das. Ciao e complimenti complimenti complimenti !!!!

      • Reply islaura 24 novembre 2014 at 10:08

        Grande Tiziana! BRAVISSIMA!!!!

  • Reply MAterìA 12 gennaio 2012 at 11:20

    Il DAS… ricordo di bambina, le mani sporche, l'odore pungente, i lavoretti per Natale…che meraviglia! Fantastica l'idea di ridargli dignità
    con qualcosa di più “prezioso”. Brava Laura e piacere di averti scoperta! Maria

  • Reply MyTweedHandmade 12 gennaio 2012 at 16:12

    Ma è fantastica!Sei stata geniale!
    Baci
    Sabry

  • Reply Anonymous 12 gennaio 2012 at 17:11

    bellissima, e soprattutto mooooolto raffinata! complimenti

  • Reply Giorgia 12 gennaio 2012 at 21:34

    Che bella, caspita… sembra facile ma non lo è affatto!

  • Reply laura 13 gennaio 2012 at 12:52

    grazie a tutte!!!:)

  • Reply Robs 17 gennaio 2012 at 19:15

    Ciao Laura piacere di conoscerti! Ho curiosato nel tuo blog e devo farti i miei complimenti, realizzi un sacco di cose belle!! Ti seguirò con molto piacere.
    Avrei una domanda da fare… ti contatto tramite mail! Passa dal mio blog!

  • Leave a Reply