collana, nastro, varie, vita di tutti i giorni

Una collana per la mamma (io)

10 maggio 2013

collana bianco e nero zentangle fai da teAlla fine me la sono fatta per la festa della mamma, mi sono fatta il regalo da sola. 🙂

E’ un po’ che girano per la casa questi oggetti che mi ispirano e mi tentano in un assurdo riciclo. Gira e rigira ho fatto una collana che andrà dritta dritta nella mia board di Pinterest  delle statement jewelry. In quella sezione ho racchiuso tutte le mie estrosissime creazioni, che vanno dalla collana con le patatine, a quella con il cerchietto di Emma fino ad arrivare alla collana con i bicchieri di plastica, se date un’occhiata vedrete cose assurde e vi renderete conto della pazzia di chi le crea.

Detto questo mi sono fatta un’altra collana  e vi chiederete con cosa?

Ho trovato quest’oggetto per casa e ho pensato che poteva essere riciclato per fare qualche esperimento.

Questo è il protagonista incontrastato di oggi!

occorrente

Quando l’ho visto mi sono innamorata, innamorata del materiale e cosa sarebbe potuto diventare con pochi accorgimenti.

collier alternativo

L’ho tagliato, disegnato (come ho potuto) e poi agganciato a dei nastri.

collana alternativa

Devo ammettere ancora una volta di non essere il massimo nel disegnare, oltre non vado, ma alla fine posso ritenermi abbastanza soddisfatta.

Avete capito di cosa si tratta?

TAPPETINI DA CUCINA, ebbene si, proprio quelli!

Adesso vi lascio!

Vado a parlare con i professori dei miei figli, c’è qualche volontario che gentilmente vuole andare al mio posto?

Potresti essere interessato anche a :

No Comments

  • Reply Rita - Faccio e Disfo 10 maggio 2013 at 11:27

    no va bè, ma io quando vedo le cose che fai mi metto a piangere… GENIO!

    • Reply islaura 10 maggio 2013 at 11:31

      Mavvàààààà Rita è che mi giravano per la casa da tempo e mi piacevano un sacco!!!!
      Grazie grazie grazissssimmmeee <3

  • Reply Laura 10 maggio 2013 at 11:42

    anche questa me la copio!!!!
    (devo ancora pensare a chi far fare quella all’uncinetto, però)
    con che tipo di pennarello l’hai decorata? o è china?

    • Reply islaura 10 maggio 2013 at 11:52

      Pennarello indelebile, il solito con la punta fine. Attenzione che su alcuni tappetini il colore “scivola” e sbiadisce.
      Fai una prova prima in qualche punto !!!
      Fammi sapere 🙂 🙂

  • Reply silvana 10 maggio 2013 at 11:51

    bella !!!
    mi è sfuggito un passaggio…di che materiale si tratta?
    Oppure è un segreto?

    • Reply islaura 10 maggio 2013 at 11:56

      No, no nella fretta di andare a scuola l’avevo dimenticato, ho detto “lo metto in fondo” e poi…
      Comunque l’ho aggiunto ora rileggendo perchè mi sono accorta, sono i tappetini da cucina antiscivolo!
      Grazie
      🙂

  • Reply Germana 10 maggio 2013 at 12:44

    Bella, etnica, lo stile mi piace ma non ho capito quali sono questi tappetini antiscivolo e magari è capace pure che qui da me non si vendono, boh?
    Ciao e auguri mamma!
    Germana

    • Reply islaura 10 maggio 2013 at 14:29

      Ciao Germana, sono tappetini strani che ho trovato in un negozio di casalinghi, ne avevo comprato uno anche con dei fiori che nel mio casino casalingo ho perso (mannaggia a me), sono di gomma e non troppo grossi. Non sono rigidi essendo di gomma o chissà quale materiale sconosciuto. 😉
      Quando l’ho visti mi sono innamorata!
      Baci e grazie
      🙂

  • Reply ilenia 10 maggio 2013 at 14:03

    Di grandissimo effetto!

    • Reply islaura 10 maggio 2013 at 14:21

      Grazie Ilenia 🙂

  • Reply danielacavecchia 11 maggio 2013 at 9:10

    Bellissima …originale…scommetto che non si trovano coppie !!!e da un po Che ti seguo ..hai una fantasia incredibile ….brava Laura !!!!!

    • Reply islaura 11 maggio 2013 at 18:54

      Penso proprio di no 😉
      Almeno che io sappia 😉
      Grazie mille dei complimenti 🙂 🙂 🙂

  • Reply Dany 11 maggio 2013 at 9:53

    Complimenti!!!! Geniale!!!! Bellissima idea!!!! Che dici se provo a usare i miei timbri per decorarlo?????
    Dany

    • Reply islaura 11 maggio 2013 at 18:57

      Non so cosa dire, bisogna fare attenzione che il colore o la penna non sbavi, fai una prova e poi dimmi 😉
      Buon lavoro!

  • Reply stefania 11 maggio 2013 at 11:10

    ciao laura e complimenti alla creatività .. ma ho domanda .. il tappetino che hai usato dove si trova?
    perché io non l ho mai visto fatto in quel modo ..mi piacerebbe rifarla perchè e semplice ma d’impatto solo che non so dove reperire la materia prima .. puoi aiutarmi ? grazie e ancora complimenti ..
    stefania

    • Reply islaura 11 maggio 2013 at 19:01

      I tappetini li ho trovati in un negozio di casalinghi qui dove abito, sono abbastanza gommosi e assomigliano a quelli antiscivolo per la doccia, ma son molto più piccoli. Non so come aiutarti di più, guarda nei negozi di casalinghi. 😉
      Fammi sapere.
      🙂

  • Reply paroladilaura 13 maggio 2013 at 12:02

    sei un genio!

    • Reply islaura 13 maggio 2013 at 12:14

      😉 ma nooooo, mi uscita così 🙂
      Troppo buona !!
      :):)

  • Reply ilariatj 14 maggio 2013 at 21:08

    Laura è un’idea geniale!!!!!!mai avrei detto che sono tappetini da cucina, io volevo decorare dei sassi bianche così come hai decorato te i tappetini…solo che dei sassi poi non so che farmene!!

    • Reply islaura 15 maggio 2013 at 6:28

      Ciao Ilaria, sarebbero bellissimi i sassi una bela idea, io saprei dove metterli, su di un tavolino, come fermacarte o come soprammobili!
      Grazie ancora.
      🙂

  • Reply maria 1 giugno 2013 at 23:11

    Bell’articolo, molto utile! Stavo facendo le mie belle letture di post pre-nanna, dove lasciare qualche commento, con la speranza di ritorni sul mio blog, quando ho letto questo articolo! Grazie delle dritte!!!

  • Reply enrica 6 giugno 2013 at 11:05

    ma sei.. sei… non ho parole!!!
    ti ho scoperta poco fa e già sono tua fan!
    sei veramente brava!
    🙂

    • Reply islaura 6 giugno 2013 at 13:05

      Grazie Enrica, grazie mille!!!!
      🙂

  • Reply valeria 6 giugno 2013 at 12:36

    Articolo molto interessante… questi di sicuro non sono i soliti consigli triti e ritriti… grazie per lo spunto.

  • Reply Portachiavi fai da te | Mamma Felice 27 giugno 2013 at 8:26

    […] Come quando ne ho comprato uno e ne ho fatto una collana, in questo articolo potete vedere i particolari e come l’ho disegnata. […]

  • Reply Barbara 25 febbraio 2014 at 11:13

    wow! bellissima idea! però non avendo mai visto questi tappetini non capisco una cosa: hai ritagliato le forme tonde e le hai unite tra di loro come? colla?
    Perchè penso che magari se si trova un materiale simile, si può replicare l’idea anche in tante altre varianti!!
    bacio!

    • Reply islaura 25 febbraio 2014 at 11:17

      Ciao Barbara, sembrano ovali, vero?
      No è fatta così, io l’ho solo ritagliato come mi piaceva di più 😉
      Grazie:)

      • Reply Barbara 25 febbraio 2014 at 13:27

        Ma dai!!!! che bello!!! chissà se riesco a trovare qualcosa di simile…..Brava e moooolto creativa, come sempre! 🙂

        • Reply islaura 25 febbraio 2014 at 16:28

          🙂

  • Reply Oltreverso 25 febbraio 2014 at 13:31

    Originalissima come sempre…

  • Reply Come ricavare degli orecchini da un tappetino da cucina | Mamma Felice 26 gennaio 2015 at 15:01

    […] Di tappetini da lavello ne avevo già parlato, una volta qui su MammaFelice realizzando un portachiavi e una volta sul mio blog con la creazione di una collana particolare. […]

  • Leave a Reply