carta, cotone, esperimenti, metallo, riciclo, spilla, tutorial, tutorial bimbi, varie

Spille con cartoncino del gelato

25 giugno 2013

spille eseguite con il disco di cartone del Cornetto

Non passa giorno dove in casa nostra non si addentino gelati, i preferiti dei ragazzi sono i coni, io mi gusto ghiaccioli visto che il cioccolato per me è veleno e non mi sposso neanche avvicinare a questo alimento.

Non sono allergica, ma quasi, sono talmente intollerante che mi basta un pezzettino piccolissimo per stare male le ore seguenti, che brutta vita. Ho dovuto bandire dalla mia dieta tutti gli alimenti che lo contengono in tutto o in parte, niente Nutella, niente torte, niente cioccolatini, niente gelati, insomma niente di niente. Una volta all’anno sgarro, il giorno di Pasqua e poi sto male per un mese.

Ho la fortuna di non  esserne particolarmente ghiotta e riesco a sopravvivere abbastanza degnamente, ci sono personaggi nella famiglia invece che sono attratti dai dolci, direi quasi la totalità dei componenti, escludendo la sottoscritta per già menzionati problemi di salute.

I gelati di tutti i gusti e forme entrano in casa nostra tutto l’anno per essere divorati con estrema voracità. Ma cosa potevo riutilizzare della confezione dei coni gelati più famosi d’Italia ? Il coperchio circolare in cartoncino rigido!

Mangiare gelati non è stato mai così bello! Per i miei figli oltre ad appagare il palato si poteva anche perorare la causa della mamma, cioè riciclare un cartoncino per la sua  attività con i bimbi. In brevissimo tempo ne abbiamo raccolti tantissimi e a me non rimaneva che pensare a un lavoretto creativo per utilizzarli.

Ecco che cosa  è nato dai nostri primi esperimenti, spille colorate e super personalizzate.

Ma vediamo che cosa serve e come si realizzano.

occorrente per spilla con i cartoncini del cornetto

Occorrente:

  • cartoncino circolari recuperati dalla confezione dei coni gelato
  • cotoni colorati, vari fili
  • forbici 
  • ago e spilla da balia

collage spilla con confezione del cornetto

Foto 1: con l’aiuto delle forbici creare 7 tagli verso il centro fermandosi a 0,5 cm da esso.

Foto 2: tagliare 10 cm di filo viola e 10 rosa, annodarli da una parte per formare un filo unico. Nel momento di cambio filo fare il modo che il nodo rimanga nella parte sottostante. Annodare anche l’altro capo del filo viola,  servirà come fermo di inizio lavoro.

Foto 3-4: passare sopra e sotto le fessure nel cartone, se prima si passava sopra al successivo triangolo si passerà sotto. Si proseguirà sino al termine del filo viola.

Foto 5: al termine del primo colore si inizierà con il secondo, ma invertendo il passaggio del filo, far passare il filo sopra  nella parte di cartone rimasto libero al giro con il colore precedente. Continuare a cambiare i fili e annodare a ogni cambio di colore. Proseguire sino all’altezza desiderata.

Foto 6: Fissare l’ultimo filo con l’ago e posizionare la spilla da balia sul retro.

spilla con cartoncino di Cornetto

spilla colorata con coperchio del cono gelato

 Ecco qualcuno che è intento a lavorare a questo piccolo progetto!

Emma

Sono state fatte tantissime spille, che non sono riuscita a immortalare, ma presto ne riparlerò perchè è stato un lavoro bellissimo e che ha reso colorata la nostra giornata.

Senza dimenticare che il tutto è stato realizzato a costo (quasi) zero!

🙂 🙂 🙂

Potresti essere interessato anche a :

No Comments

  • Reply Alessia 25 giugno 2013 at 11:41

    Ohhh carinissime e siamo telepatiche!
    Anch’io li sto tenendo i tondi dei cornetti, ma per un’idea diversa 😉

    • Reply islaura 25 giugno 2013 at 12:43

      🙂 🙂 🙂 🙂

  • Reply ideamamma 25 giugno 2013 at 12:08

    MOLTo, MOLTO CARINE… complimenti!

    • Reply islaura 25 giugno 2013 at 12:44

      Grazie, veramente le più belle mi sono scappate da sotto gli occhi 🙁
      Sarà per la prossima volta quando cercherò di far fare loro un lavoretto più complessino ;).
      Grazie ancora 🙂

  • Reply BarbaraSpeedy 25 giugno 2013 at 12:28

    ma daiiii…mi piacciono un saccco!!!

    • Reply islaura 25 giugno 2013 at 12:46

      Sono contenta che ti piacciano Barbarina <3
      thanks 🙂 🙂 🙂

    Leave a Reply