legno, natale, spago, tutorial, tutorial bimbi, varie, vita di tutti i giorni

Palline di Natale con spago e fiocchi

2 dicembre 2014

Palline di natale con spago e fiocchi

Palline di Natale con spago e fiocchi, facilissime da fare, soprattutto a costo zero. Ho pensato a queste palline da appendere all’albero l’altra sera. Avevo tra le mani dello spago e dei fiocchetti che avrei, forse, buttato via.

Non ho tutorial fotografico, ma il procedimento è talmente semplice e intuibile che spero di poter spiegare bene anche solo a parole.

Pochissimi i materiali ed estremamente semplici.

Occorrente:

  • 1  gomitolo spago o corda;
  • colla a caldo;
  • nastri di recupero;
  • forbici.

Io lavoro sul tavolo della cucina dove prima ho fissato un pezzo di carta da forno con del nastro adesivo.

Difficoltà del lavoro: facilissimo.

Tempo occorrente per la realizzazione: 5 minuti.

Prima di iniziare: fissare sul tavolo una porzione di carta da forno per impedire di far colare la colla direttamente sul tavolo. La carta apposita agevolerà il distaccamento dalla superficie.

Come fare palline di Natale con spago e fiocchi

Il lavoro è estremamente banale, prendere lo spago e iniziare a fissarlo a forma di spirale sino alla grandezza desiderata. Partire dal centro e proseguire. Questa sarà la pallina, al termine fare un semplice nodo che consentirà alla medesima di essere appesa.

Fare palline di Natale con fiocchi e spago-corda

Nella parte davanti incollare un fiocco a scelta realizzato con nastri. La pallina è pronta!

Palline fai da te con spago e fiocchi

La nostra produzione continua!

Palline di Natale handmade con spago e fiocchi

Tutorial Palline di Natale con spago e fiocchi

A presto, con nuove idee per il Natale!

Seguimi su:

Facebook

Twitter

Pinterest

Instagram

YouTube

Potresti essere interessato anche a :

8 Comments

  • Reply Renato 4 dicembre 2014 at 7:54

    Ciao,
    Molto belle, ma non ho capito come usi la colla.
    Faccio una spirale con lo spago, e poi?
    Grazie mille
    Saluti
    Renato

    • Reply islaura 5 dicembre 2014 at 14:49

      Scusa Renato, scusa l’assenza protratta per ragioni famigliari.
      Allora fai la spirale e poi con lo spago, senza tagliarlo, fai un nodo, se mi aspetti magari faccio qualche foto mentre lavoro 😉
      Grazie e scusa ancora.

      Laura

  • Reply Chiara 26 ottobre 2015 at 6:00

    Ciao Laura…
    Sono curiosa di provare a fare le pallone piatte con lo spago, ma anche io non capisco in quale passaggio usi la colla…mi puoi aiutare? Mille grazie!
    Chiara

    • Reply IsLaura 27 ottobre 2015 at 14:36

      Ciao Chiara. la colla a caldo la uso per arrotolare lo spago, insomma: prendo la carta da forno, inizio ad arrotolare lo spago e intanto incollo con la colla a caldo. Ruoto sempre attorno. Al termine, scollo la carta da forno dal cerchio.
      Non so se mi sono spiegata…
      Fammi sapere, bacioni!

  • Reply Serena 17 novembre 2015 at 7:47

    Ciao sei bravissima ma non si capisce come fare😁con la colla.. Prima o dopo o durante.. Noi umano abbiamo bisogno di qualche spiegazione :foto in più. Grazie 1000:-)

  • Reply monica 4 novembre 2016 at 12:53

    Manca la spiegazione del passaggio con la colla e come eseguire il nodo finale! Non credo che venga bene con la colla a caldo, bisogna dosarla bene affinchè non si veda. Forse è meglio se prima viene bagnato lo spago in poca acqua miscelata con colla vinilica, poi, dopo aver fatto la pallina, attendere che asciughi sul piano d’appoggio. Ciao.

    • Reply IsLaura 4 novembre 2016 at 13:01

      ciao Monica, le mie sono uscite così, ho usato una pistola piccola e colla a bassa temperatura, sono intatte da anni. Ma scusa con la colla vinilica devi stare ore ad aspettare che asciughi, come le tieni arrotolate e ferme sino ad allora?
      Puoi sempre provare, la mia idea è questa, non è detto che sia valida per tutti.

      Grazie per i suggerimenti.
      Ciao

  • Reply Giuliana 8 dicembre 2016 at 21:29

    Secondo me, oltre ad usare una pistola per colla piccola, bisogna mettere delle goccine della stessa colla sul fianco dello spago, mentre si gira tutto attorno, in modo da tenerlo unito. Grazie, comunque, dell’idea

  • Leave a Reply