tutorial, tutorial cucina

LE MIE UOVA

25 marzo 2012

Queste saranno le mie uova di Pasqua.

Colorate  naturalmente , non tossiche e semplicissime da realizzare.

Ho fatto un giretto nel mio misero giardino e ho trovato qualche fogliolina per poter realizzare queste ovette rotondeggianti e impresse naturalmente.

Mi sarebbero servite delle foglioline piccole per imprimere la loro forma colorando però l’altra parte di uovo.

Non so se mi son spiegata, per cui passerei subito al procedimento.

Occorrente: uova, foglie o fiori, calze di nylon , elastici, tè o altri coloranti naturali (caffè ristretto, cipolla, barbabietola, mirtilli…), aceto bianco e forbici.

Ho scelto il tè per facilità e perché volevo che le uova prendessero un colore il più naturale possibile ma si possono immergere  spezie e ortaggi diffrenti.

Ecco come si realizzano.

Eccone alcune.

Non possono però rimanere così sole e solette , almeno metterle in un cestino, che logicamente non possiedo.

Pensa e ripensa poi la soluzione l’ho trovata,  non  ho fatto un cestino , ma ho realizzato un nido di brandelli di carta.

Sicuramente non sarà bello come quello che realizzano i pennuti, ma sono abbastanza soddisfatta.

Ho aggiunto le mie uova , qualche rametto secco ed eccole.

Potresti essere interessato anche a :

40 Comments

  • Reply susy 25 marzo 2012 at 11:13

    magnifiche complimenti
    sei bravissima come sempre!!!!!!!!!!!!!!!

  • Reply laura 25 marzo 2012 at 11:25

    Grazie Susy!!!:))))

  • Reply Anonymous 25 marzo 2012 at 11:33

    LAURA,,,,sto sfogliando l'enciclopedia …non trovo nulla come un agettivo..definizione…insomma come dire che tutto cio' che fai è….è….MERAVIGLIOSO luana

  • Reply luby 25 marzo 2012 at 11:34

    Le feci cosi' per segnaposto qualche pasqua fa!
    Sono piaciute un casino!!!
    Visto che me le hai ricordate le replico anche questo anno!
    Troppo belle!!!!

  • Reply Valeria 25 marzo 2012 at 11:38

    Bellissime che bella idea che ci hai dato grazie!!!! Valeria

  • Reply Francesca Celani 25 marzo 2012 at 12:35

    lo vedi perchè dico sempre che ti adoro?? sempre bravissima Laura!! Baci

    • Reply laura 4 aprile 2012 at 18:46

      Grazie Francesca…<3

  • Reply fili di dani 25 marzo 2012 at 12:40

    belle, le aggiungo alla mia collezione pinterest se non ti secca

  • Reply laura 25 marzo 2012 at 12:54

    Grazie ragazze!!!!:))))
    Dani fiurati se mi secca, non dirlo neanche perscherzo!!!grazie

  • Reply FascinationStreet 25 marzo 2012 at 13:01

    idea strepitosa, complimenti!:)

  • Reply Beta 25 marzo 2012 at 14:03

    Avevo proprio idea di provarci anch'io… infatti ho già da parte un discreto nr di calzette! 😉

  • Reply ilenia 25 marzo 2012 at 14:07

    O-0 va che roba oggi….wow

  • Reply Germana 25 marzo 2012 at 14:43

    100 ne pensi e 100 ne fai!!! Stupisci ogni giorno.
    Grazie per le idee e i tutorial.
    Germana

  • Reply laura 25 marzo 2012 at 14:56

    adesso arrossisco, grazie troppo buone!!!:)))

  • Reply Anna Perini 25 marzo 2012 at 16:54

    Le facevo sempre con la nonna, ma le tue sono venute favolose!!
    Brava!
    Anna

  • Reply Micky 25 marzo 2012 at 20:07

    Ma che idea fantastica! Ds provare di sicuro!
    Grazie Micky

  • Reply Paty 25 marzo 2012 at 21:13

    oh!! Da fare assolutamente e grazie di averci descritto questa tecnica.
    baci e fusa
    Paty

  • Reply Impronte 26 marzo 2012 at 8:11

    Che belle!!!!!!!!! originalissime!

  • Reply Elena 26 marzo 2012 at 10:12

    Tu sei un genio!!! Bellissime davvero!

  • Reply Anonymous 26 marzo 2012 at 10:14

    Laura! fortissime 🙂 mi sono piaciute un sacco, ci vediamo in giro, ciao!
    Giovanna

  • Reply Babi 26 marzo 2012 at 13:08

    Bellissime!!!!!! ^_^

  • Reply Rosita D M 26 marzo 2012 at 13:29

    ma che belleeeeeee
    grazieeeeeeeeee

  • Reply Ilaria 27 marzo 2012 at 12:15

    Ciao Laura, ho scoperto solo oggi il tuo blog….complimenti x i tuoi capolavori!!!ci risentiremo:D ciao Ilaria

  • Reply la signorina tuttofare 27 marzo 2012 at 13:49

    Bellissime e a dir poco geniali!! e complimenti per il blog! Ciao

  • Reply ****Nannarè**** 27 marzo 2012 at 16:46

    Grazieee!!!!le proverò di sicuro x Pasqua!!!!!!
    ciao
    da
    nannarè

  • Reply ROMY 28 marzo 2012 at 6:56

    Sei straordinaria!!!Una vera creativa,mi unisco al tuo blog!!!Ciao Romy

    • Reply laura 28 marzo 2012 at 8:58

      GRAZIE!!!Ciao Romy!!!!

  • Reply Luna 28 marzo 2012 at 9:30

    Un'idea semplice ma di grande effetto! Mi sa proprio che te la copierò! 🙂

  • Reply July 28 marzo 2012 at 17:47

    Ti ho scoperta saltellando di blog in blog. Complimenti idee veramente semplici e “fattibili”

  • Reply Lady Fantasya 29 marzo 2012 at 19:24

    Eccomi qui a guardare e gustare il tuo blog:trovo originale l'idea di decorare le uova in modo semplice ma particolare.
    Ora mi gusto tutto il resto e sono Claudia Sfingenera di FB ^__^

  • Reply annajennifer 2 aprile 2012 at 12:31

    bellissima questa idea!! complimenti per il tuo blog..ci sono tanti spunti interessantissimi
    se ti va, ti aspetto nel mio blog di cucina 🙂
    un bacio
    Anna
    Happy cooking

  • Reply Valentina 3 aprile 2012 at 11:49

    Stupende…. Mi ispirano mi ispirano… Molte idee mmh… Che belle!!

    • Reply laura 3 aprile 2012 at 16:28

      Grazie mille Valentina!!!

  • Reply Valentina 3 aprile 2012 at 20:50

    Ed ecco cosa è venuto fuori pansa che ti ripensa…grazie a te!!!http://paroledilatte.blogspot.it/2012/04/il-cestino-pasquale-da-una-bottiglia-di.html

    • Reply laura 4 aprile 2012 at 18:41

      Bellissime , complimenti!!!:)

  • Reply caty 4 aprile 2012 at 14:42

    Idea meravigliosa 🙂

  • Reply graziella 4 aprile 2012 at 18:19

    Continuo ad ammirare le tue uova. Dono veramente elegantissime!!!

    • Reply laura 4 aprile 2012 at 18:48

      Grazie Graziella

  • Reply Chicca 5 aprile 2012 at 12:26

    E' un'idea originalissima e sono davvero splendide. Complimenti davvero. Un abbraccio.

  • Reply Speciale Pasqua: Portauovo riciclato | Mamma Felice 2 aprile 2015 at 13:28

    […] anche colorare le uova mettendole semplicemente a bollire con del colorante alimentare oppure racchiuse nelle calze collant con delle foglie, o ancora dipingendole con delle […]

  • Leave a Reply