uncinetto, varie

L’amore in un orso

24 settembre 2013

pupazzo a crochet

Questo l’ho fatto oggi, un pupazzo a crochet, un cuscino a forma di teddy bear.

L’ho regalato ad Emma, se lo merita.

Per compagnia, per amore, per complicità e per la vita.

Ha superato una nuova avventura e come mamma non posso esserle che vicina e sostenerla, sempre e comunque.

Quando erano piccoli ne ho fatti parecchi di pupazzi con la lana, creati con enormi  pon-pon oppure piccolissimi animaletti, erano tempi diversi e non si chiamavano ancora amigurumi. Ne ho fatti tanti, tantissimi, che poi nei miei innumerevoli sprazzi di pulizia e ordine ho buttato o regalato.

Non posso tenere tutto, faccio delle pulizie talmente profonde in me da buttare via tutti i miei lavori.

“Intanto non li vendo, intanto mi ingombrano, intanto non ne faremo più nulla per l’eternità e poi occupano spazio alle cose realmente utili”.

E così butto, elimino, eseguo una pulizia nella mia testa cercando di dare un senso sempre e comunque a quello che faccio e che trovo solo liberandomi da quello che creo tutti i giorni.

Teddy bear a crochet

Invece mi rendo conto che ho bisogno delle mie cose attorno, di vederle, di toccarle. Oppure è solo un’abitudine di tutti i giorni da tantissimi anni.

Quest’oggi ho capito che mi piace fare quello che faccio per il piacere dell’esecuzione anche se è solo una piccola sorpresa per mia figlia, al di là di qualsiasi approvazione esterna e dei “mi piace” che posso raccattare.

Forse lo farò sempre o forse mi stuferò, un giorno.

Pensatemi a creare un altro teddy bear se non mi leggete spesso, perché è forse l’unica cosa che importa, per me stessa, per i miei figli, per il mio cuore.

 

L’orsetto è eseguito con lane Ophelia Italy.

Potresti essere interessato anche a :

12 Comments

  • Reply BarbaraSpeedy 24 settembre 2013 at 21:06

    E’ bellissimo, bellissimo ancora di più perchè è fatto con tanto amore….

    • Reply islaura 24 settembre 2013 at 21:08

      Non riesco a fare cuori, grazie 🙂
      Grazie di cuore!!!

  • Reply "bear's house" 24 settembre 2013 at 21:25

    Come non capirti? Bellissimo post…bellissimo il significato, bellissimo l’argomento. MI PIACE…a proposito! 😉 Buona settimana. NI

    • Reply islaura 24 settembre 2013 at 22:10

      Grazie cara!!!
      Buona settimana anche a te! 🙂

  • Reply firmatocarla 24 settembre 2013 at 21:43

    Cuore di amma e cuore di donna.
    Ce ne fossero di più, come te… ^_^

  • Reply firmatocarla 24 settembre 2013 at 21:44

    Ecco, di getto e l’ho pure cannata: CUORE DI MAMMA e cuore di donna. che palle di me!!

    • Reply islaura 24 settembre 2013 at 22:11

      Grazie Carla, avevo capito, sinceramente sono così stanca che non mi sono neanche accorta dell’errore 😉

      Grazie ancora 🙂 🙂 🙂

  • Reply Mara 25 settembre 2013 at 10:48

    Ho iniziato a sgocciolare melassa da quando la nana ha apprezzato Fred, fatto di un mio vecchio calzino (ma davvero frusto..) ed i pantaloncini da allenamento del consorte: a pensarci mi fa schifo. A pensare che lei lo mordicchiava e sbavuzza tutto..bleah! Un misto di puzza di piedi di mammà e puzza di papà. Oh my gosh.. Però…però…quanto amore in quel coniglietto dallo sguardo assassino.

    Nettamente è meglio il tuo teddy bear.
    Ma ogni pupazzetto è bello a mamma soja (ed ai figli..)

  • Reply Grace 26 settembre 2013 at 8:57

    Laura, come ti capisco!
    A volte elimini ma dentro di te rimane un vuoto incolmabile…

    • Reply islaura 26 settembre 2013 at 9:51

      Grazie Grace <3

  • Reply Daniela 27 settembre 2013 at 13:13

    Bellissimo l’orsetto, ma sopratutto il tuo gesto di mamma! Dani

  • Leave a Reply