collana, riciclo, sfiga, varie, vita di tutti i giorni

Io,caldaia, tortellini e patatine

18 gennaio 2013

DSCN1580

E mi si è rotta la caldaia.

In una delle giornate più fredde di questo inverno la caldaia, sottolineo nuova, mi ha abbandonato in una mattina di freddo intenso.

Sono  rimasta e sono tutt’ora senza riscaldamento e senza acqua calda.

Ma veniamo al dunque che di cosa da dire ne ho parecchie.

Cerco come al solito di risolvere le cose da sola, senza rompere le scatole a qualcuno per cui anche al problema caldaia ho tentato di metterci una pezza.

Sola, al freddo e al gelo in cantina, ho cercato di capirci qualcosa. Logicamente ho anche altro da fare, un lavoro da terminare, una cosina da aggiustare, un articolo da controllare, capire la scheda tecnica della caldaia e fare da mangiare per la famiglia.

La sequenza è stata questa, metto su l’acqua , controllo il pc, butto i tortellini, mi viene in mente di aggiustare una collana con del filo metallico, taglio i pezzi di filo metallico, scolo i tortellini , gratto il formaggio, metto il formaggio nei tortellini.

Ooops! il formaggio l’ho grattato sui pezzetti di filo metallico! Il posto è poco non è mica colpa mia.

Ho condito la pasta fresca con burro formaggio e delicate scaglie di filo metallico dorate.

Vi renderete conto della mia immensa capacità culinaria nella risposta che mi ha dato Emma quando le ho posto una domanda al suo rientro da scuola:

“Vuoi masticare bene i tortellini facendo attenzione al filo metallico, oppure faccio qualcos’altro?”

“Mamma tranquilla mastico bene!!”

Ma la mia era una battuta, ci son rimasta male…

Alla fine ho fatto gli spaghettini. Che tristezza.

A parte questo ho acceso il forno, unica fonte che emanava calore e permetterci di non  stare in casa con la giacca.

Potevo lasciare il forno vuoto, a scaldare noi senza svolgere la sua funzione principale di cottura del cibo?

No, c’ho messo le patate e come potete vedere non mi sono venute benissimo.

Quello che vedete qui sotto è il risultato della cena di ieri sera, le ho tenute troppo che ci volete fare. 😉

patate collana

collana con le patate

Però mi è uscita una bella collana, non trovate?

Si distingue sicuramente per originalità. 😉

Ne devo fare ancora di strada per partecipare a #liberericette, sono decisamente una frana. 🙂 🙂 🙂

 

Potresti essere interessato anche a :

No Comments

  • Reply quarantadue 18 gennaio 2013 at 10:46

    questo merita una erre sola……….teribile…………….. ma scheeeeeeeeeeeerzo!!!!!!!!

    • Reply islaura 18 gennaio 2013 at 10:51

      Senti cara, se vuoi venire a far da mangiare a casa mia , io la porta ce l’ho SPALANCATA!!!
      lo so che tu sei brava anche in cucina, si accettano aiuti aggratis…
      un bacio

  • Reply simona 18 gennaio 2013 at 13:59

    sei unica e che dolce Emma <3!!!!!!!!

    • Reply islaura 18 gennaio 2013 at 14:01

      Grazie infinite Simona <3

  • Reply Beta 18 gennaio 2013 at 14:25

    Questa te la voglio vedere addosso la prossima volta… e senza giubbotto! 😉

    • Reply islaura 18 gennaio 2013 at 14:58

      L’ ho fatta anche per durare, non ci crederai ma l’ho anche verniciata 😉 😉 😉
      Alla prossima me la porto 🙂
      Un abbraccio 🙂

  • Reply MAteRìA 18 gennaio 2013 at 14:29

    ahahah che ridere! La collana però io la indosserei, di sicuro mi verrebbe “l’acquolina alla gola” ahahah bacione

    • Reply islaura 18 gennaio 2013 at 14:59

      Grazie Materia <3

  • Reply Margherita 18 gennaio 2013 at 14:54

    Ciao,sempre belli i tuoi post…vedo che non sono l’unica a fare 1000 cose contemporaneamente.Per quanto riguarda la caldaia hai provato a far rientrare l’acqua nel termostato (penso che si chiama così)a me è successo l’altro giorno…caldaia nuova niente acqua calda e mi ha detto(la caldaia)che aveva bisogno d’acqua…le caldaie di oggi!!!Spero di esserti stata utile,ciao un abbraccio.

    • Reply islaura 18 gennaio 2013 at 15:03

      Ciao carissima, si ho provato anche io a girare il rubinettino dell’acqua ma non è servito a nulla purtroppo…
      Intanto un’ora fa è arrivato il tecnico, è saltato un fusibile.
      Danno trovato e risolto, adesso vanno i termosifoni e l’acqua calda.
      Grazie infinite delle info, prima di ieri non sapevo neanche dove stava la caldaia 😉
      Un abbraccio

  • Reply Luly 19 gennaio 2013 at 10:00

    Una super-mamma!:)
    Passi da me per l’iniziativa che pubblicizzo, amica bloguera creatrice?:)

    • Reply islaura 20 gennaio 2013 at 20:28

      ;)Grazie <3

  • Reply ELENA 21 gennaio 2013 at 9:02

    Sei l’unica ch eriesce a fare una collana con delle patate bruciacchiate! La tua fantasi anon ha limiti!

    • Reply islaura 21 gennaio 2013 at 9:59

      …o l’unica a sprecare tanto tempo a forare le patate 😉
      Grazie infinite Elenina carissima <3

    Leave a Reply