collaborazioni, metallo, plastica, riciclo

Il pulcino di plastica

22 marzo 2013

che pulcino 6 ?

Quando mi è venuto in mente ho pensato subito al musino, il corpo a pallina è un conto ma l’espressione e particolari di un viso seppur di un pulcino sono fondamentali per la riuscita di un lavoro o meno.

Quest’anno poche cose per Pasqua, insomma non mi è venuta l’ispirazione e se non mi viene non c’è verso anche se mi metto di impegno.

L’anno scorso mi ero buttata sulle uova, avevo raccolto delle foglioline e avevo fatto in modo che si imprimesse l’impronta  mediante un procedimento che potete rivedere qui, e poi mi ero ingegnata sul riciclo dei calzini costruendo dei coniglietti riempiendogli la pancia e la testa di ovatta.

In questa settimana ho un po’ pensato a cosa realizzare in occasione delle imminenti festività, ho ripassato come si fanno le palme, nel senso che di anno in anno mi dimentico un pochetto la partenza ma poi è come andare in bicicletta dopo le prime pedalate incerte poi tutto vien da se.

E poi dovevo pensare a qualcosa di diverso dalle uova e dei conigli, mi rimanevano due animali a disposizione l’agnello e il pulcino.

La prima opzione l’ho scartata subito, purtroppo la povera bestiola la associo a una specialità culinaria che neanche mi piace, per cui agnello OUT.

Mi rimaneva il pulcino, ma come rappresentarlo?

Pannolenci, feltro, lana, carta, tutto ho pensato sino ad arrivare alla plastica, il famoso PET delle bottiglie dell’acqua minerale.

Mi sono messa lì e l’ho costruito piano piano, due sfere, le ali, il becco le zampine e anche la crestina.

Ne ho fatti diversi ma questo pulcino stanco è quello che mi rappresenta di più. Che ne pensate?

Per sapere come si fa bisognerà avere un po’ di pazienza e attendere qualche giorno quando sul sito di Mamma Felice verranno pubblicate le istruzioni che scriverò.

Tenetela d’occhio! 😉

Potresti essere interessato anche a :

6 Comments

  • Reply Moni 22 marzo 2013 at 11:04

    … mi fa un sacco di tenerezza!!

    • Reply islaura 22 marzo 2013 at 13:38

      Ciao Moni, insomma è proprio bello stanco ‘sto pulcino ;(
      L’ho fatto come mi sento in questo periodo, stanchissima io stanchissimo lui 😉
      Baci

  • Reply MagaMonella 22 marzo 2013 at 12:37

    Ma è bellissimo il puncino quasi assonnato 😉
    Sembra di cristallo 🙂

    Un abbraccio,
    MM

    • Reply islaura 22 marzo 2013 at 13:42

      Quasi quasi sembra di cristallo ma almeno se cade a terra non si disintegra:)
      In effetti a un certo punto della fabbricazione mi sono venuti in mente gli oggetti in Swarovski, ma non c’è paragone, i miei sono solo oggettini ridicoli in confronto.
      Grazie dei complimenti 🙂

  • Reply Beatrice 23 marzo 2013 at 22:02

    Bello e stanco il pulcino !!! Bravissima come sempre…io quest’anno ho fatto dei coniglietti copriuova riciclando i cartoni delle uova ;-))

    • Reply islaura 24 marzo 2013 at 8:11

      Grazie Beatrice 🙂 bello il riciclo del cartone delle uova :):)
      Buona festa 🙂

    Leave a Reply