eco craft tour, plastica, tutorial, tutorial bimbi

Eco Craft Tour: ciondolo con i tappi di plastica

1 aprile 2013

CON I TAPPI DELLE BOTTGLIE

Seconda puntata dell‘Eco Craft Tour !

Oggi è il primo giorno del mese e oltre a essere la prima giornata di aprile c’è anche il cambio di guardia con un nuovo argomento per l’Eco Craft Tour. Si è appena concluso Marzo con un tema molto particolare, il riciclo dei giocattoli dove  personalmente mi sono cimentata in un paio di orecchini riciclando un setaccio da spiaggia e la veletta di una maschera di carnevale, e ripartiamo con una nuova prova “tappi e coperchi”.

Tappi di tutti i generi, come potete vedere io mi sono fermata  e soffermata solo su quelli di plastica, con una piccolissima parentesi extra utilizzando una piccola parte di un coperchietto.

Ho raccolto una miriade di tappi ricavati dalle varie bottiglie che usiamo in casa, ma quelli più piccolini proprio degli scarti di contenitori alimentari non sono. 🙂

Lo lascio scoprire a voi. 😉

Bando alle ciance vi faccio vedere che cosa ho fatto.

tappi di plastica

Questi sono stati gli oggetti principali, ne ho scelti diversi per colore e grandezza cercando di incastrare uno nell’altro per realizzarne un ciondolo. Vediamo meglio i materiali che mi sono serviti e come si fa.

collage collana con tappi di plastica

Occorrente:

  • tappi di plastica di diversa grandezza e colore
  • catenina con moschettone
  • filo metallico relative pinze, pinza tonda e tronchesino
  • colla a caldo
  • forbici
  • accendino

Come si fa:

Prima di tutto verificare che i tappi scelti vadano opportunamente uno dentro l’altro dopo di che quello più esterno dovrà essere forato. Con il filo metallico e l’accendino forare la plastica, con l’aiuto della pinza formare due anelli, quello all’interno del tappo servirà da fermo e quello esterno da asola.

collage tappi di plastica

Con la cola a caldo fissare i tappi. Ecco la prima parte terminata.

collana con tappi

Non contenta di dover lasciare tutta la superficie liscia o voluto aggiungere qualche elemento decorativo in più. 😉tappi di plastica

Allora avete capito i tappini piccoli da dove provengono?

Il cerchio bianco non è propriamente un tappo ma una parte di una chiusura ermetica della scatola del latte a lunga conservazione, ma gli altri bianchi che sono stati sezionati e sono diventati degli occhi ? E quelli verdi?

Intanto che ci pensate andate a fare un’accurato giro tra le blogger che questo mese si sono divertite con me a trattare il tema:

fate un salto da Alessia che ha creato una tavolozza anche lei utilizzando i tappi di plastica

andate da Barbara che si è divertita a creare un portachiavi e vi farà vedere come si fa

arrivate da Cristina che con i tappi e i coperchi ha creato un meraviglioso scacciapensieri

fate un giretto da Doria che vi svelerà il segreto di come fare un puntaspilli riciclando un tappo

continuate la perlustrazione da Linda che riciclando i tappi ha fatto un memory sonoro

e poi ritornate qui che aspetto la risposta, volete un indizio? Quelle “cose “le usano adulti o bambini se hanno qualche problemino. 😉

Buon Tour!

Potresti essere interessato anche a :

No Comments

  • Reply Come fare un puntaspilli con i tappi di plastica | Un'Idea Nelle Mani ... ricicla, riusa, riadatta, ricrea, inventa 1 aprile 2013 at 9:05

    […] Laura si è inventata un ciondolo con tappi di plastica […]

  • Reply Eco Craft Tour: tavolozza da pittore riciclando coperchi « Alessia, scrap & craft...Alessia, scrap & craft… 1 aprile 2013 at 9:11

    […] cose, comunque siamo ancora poche ma buone, insieme a me ci sono: Barbara,  Cristina, Doria, Laura e Linda, correte a vedere le loro idee perché sono […]

  • Reply BarbaraSpeedy 1 aprile 2013 at 9:42

    Ma daiiiii sono carinissimi!!! Anche io ne voglio uno!!!

    • Reply islaura 1 aprile 2013 at 9:59

      Grazie Barbarina cara <3

  • Reply unideanellemani 1 aprile 2013 at 9:56

    E’ fortissimo!
    Tappini dei dentifrici?

    • Reply islaura 1 aprile 2013 at 10:00

      Ciao Doria e grazie 🙂
      No, non sono tappini dei dentifrici, acqua acqua….;)

  • Reply Chantal 1 aprile 2013 at 10:14

    Ciao Laura,
    sempre più forte!!!
    Carinissimo il tuo ciondolo!!!
    …sono i tappi del succo di limone? 😉

    • Reply islaura 1 aprile 2013 at 10:19

      Grazie Chantal <3
      Nuuuuuu, non sono tappini del succo di limone 😉
      Sono ancora più piccolini....acqua, acquetta... 🙂
      Grazie di cuore Chantal <3 <3 <3

  • Reply Beta 1 aprile 2013 at 12:06

    Ma che carino!!!! Io ti invidio sempre di più… e sono curiosissima di sapere da dove arrivano quei tappini-ini-ini: cancellina? (Maionese no, sembrano più piccoli…) 😀

    • Reply islaura 1 aprile 2013 at 14:12

      Ciao Beta carissima 🙂
      Grazie dei complimenti, grazie di cuore 🙂
      Naaaaaaa, non sono tappini-ini-ini della cancellina, sono ancora più micro sono ancora più stretti e più corti 😉
      Buona Pasquetta a te e alla famiglia.

  • Reply ECO CRAFT TOUR aprile 2013 idee per riciclare tappi e coperchi « Alessia, scrap & craft...Alessia, scrap & craft… 1 aprile 2013 at 13:42

    […] blog delle partecipanti ad invito Alessia (me medesima!), Barbara,  Cristina, Doria, Laura e Linda trovate le prime sei idee (strepitose dico io!) e poi ho bisogno di voi, in coda lo spazio […]

  • Reply Ros 1 aprile 2013 at 15:33

    Simpaticissimo il ciondolo! I tappini verdi sono dei microlax, vero? Una vera riciclosa salva tutto tutto!!!
    Buona Pasquetta. Ros

    • Reply islaura 1 aprile 2013 at 15:44

      YEEEEE Ros hai indovinato, quei tappini sono proprio provenienti dai clisterini dei bimbi.
      Logicamente sono puliti 😉
      Non potevano mica essere buttati, l’altro giorno facevano proprio al caso mio, piccolini e giusti per la mia “creazione”.
      Grazie Ros un abbraccio.

  • Reply decoriciclo 1 aprile 2013 at 18:46

    Questo ciondolo è davvero carino e originale. =)
    Daniela

    • Reply islaura 1 aprile 2013 at 18:48

      Grazie Daniela 🙂 🙂 🙂

    Leave a Reply