cotone, maglia, perle, tutorial, tutorial uncinetto, uncinetto

Come fare un acchiappasogni a crochet

18 gennaio 2016

come-fare-un-acchiappasogni-a-crochet-

Oggi vedremo come realizzare un acchiappasogni a crochet. Insomma vi farò vedere come fare un acchiappasogni con lo strumento di lavoro che più amo, l’uncinetto. Facile e alla portata di tutte, un lavoro a crochet per abbellire la casa.

L’acchiappasogni, in inglese Dreamcatcher, rappresenta il ciclo della vita e dell’universo, è una rete per raggruppare i sogni e dirigerli, se buoni, verso un filo di perline che simboleggiano la natura, se brutti, verso piume di uccelli per farli volare via e allontanarli.

Vediamo come si realizza e che cosa occorre!

come-fare-un-acchiappasogni-a-crochet-

Occorrente:

  • 2 gomitoli di cotone (1 bianco e l’altro beige),
  • uncinetto numero 3,5,
  • telaio da riamo diametro 13 cm.,
  • nastri e perline,
  • forbici e ago.

Difficoltà del lavoro: facile.

Tempo occorrente per la realizzazione: qualche ora.

Adatto a chi: tutti.

Prima di iniziare: si eseguirà prima la parte centrale e poi le foglie. Verrà utilizzata solo la parte interna del telaio da ricamo.

come-fare-un-acchiappasogni-a-crochet-

Eseguire la parte centrale in questo modo:

1° giro: all’interno dell’ anello magico eseguire 3 catenelle, lavorare 26 punti alti. Chiudere il giro con 1 punto bassissimo

2° giro: 3 catenelle, 2 punti alti nel medesimo punto, chiusi insieme, 1 catenella, *saltare 1 punto sottostante, 3 punti alti chiusi insieme, 1 catenella.* Ripetere da *a*. Si avranno 13 gruppi di punti alti chiusi insieme. Chiudere il giro con 1 punto bassissimo.

3° giro: con 2 punti bassissimi, giungere nel primo spazio tra i  gruppi di punti alti chiusi insieme, lavorare 1 punto basso nello spazio della catenella, 4 catenella, 1 punto basso nello spazio seguente del gruppo di punti alti chiusi insieme ripetere, sino a fine giro. Chiudere il giro con 1 punto bassissimo.

4° giro: negli archetti lavorare come segue, *1 punto basso, 3 punti catenella, 1 punto alto,  3 punti catenella, 1 punto basso*. Continuare sino a fine giro. Chiudere con 1 punto bassissimo, tagliere e sfilare il filo

come-fare-un-acchiappasogni-a-crochet-

Prendere il telaio, aprire la vite, si utilizzerà solo la parte interna di legno.

come-fare-un-acchiappasogni-a-crochet-

Per realizzare le piume:

Avviare 20 catenelle, lavorare 5 punti bassissimi, 10 catenelle 9 punti bassissimi, 1 punto bassissimo sulla parte centrale della piuma (cioè salire), 10 catenelle 9 punti bassissimi, continuare per 12 volte, l’ultima piumetta sarà realizzata con 7 catenelle e 6 punti bassissimi.

Girare la piuma e partire dal basso specularmente come fatto dall’altra parte.

come-fare-un-acchiappasogni-a-crochet-

Lavorare tutt’attorno al cerchio di legno una serie di punti bassi per coprire il legno.

come-fare-un-acchiappasogni-a-crochet-

Cucire il cerchio lavorato all’uncinetto. I punti da fermare saranno i punti alti dell’ultimo giro.

come-fare-un-acchiappasogni-a-crochet-

come-fare-un-acchiappasogni-a-crochet-

Lavorare qualche filo di catenelle. Ad alcuni fissare le piume ad altri inseriti delle perline. Tagliare i nastri e fissare all’acchiappasogni.

come-fare-un-acchiappasogni-a-crochet-

come-fare-un-acchiapasogni

come-fare-un-acchiappasogni-a-crochet-

Vi piace?

Il tutorial presente in questo post è di proprietà di IsLaura e se ne concede l’uso personale. Non è consentita la diffusione dei manufatti creati con questo tutorial a fini di lucro. Se si desidera replicare la lavorazione, citarne sempre la fonte.

Potresti essere interessato anche a :

6 Comments

  • Reply MagliaMo' 18 gennaio 2016 at 18:31

    Magnifica…come sempre!

    • Reply IsLaura 18 gennaio 2016 at 19:11

      Grazie Monica! 🙂 🙂 🙂

  • Reply paola 19 gennaio 2016 at 21:03

    belloooooooooooooooo

    • Reply IsLaura 19 gennaio 2016 at 21:04

      Grazie Paola <3

  • Reply ilfilodiarianna13 20 gennaio 2016 at 22:39

    stupendo….a presto cara

  • Reply Facile borsa a crochet con lana infeltrita – Is laura 2 febbraio 2016 at 10:11

    […] di luce e il bianco in questo momento mi calza a pennello, ve ne avevo già parlato in questo post dove vi avevo fatto vedere l’acchiappasogni e confermato con il post seguente, dove vi […]

  • Leave a Reply