collana, feltro, tutorial, tutorial uncinetto, uncinetto, video

Collane in lana a punto nocciolina e infeltrite

4 novembre 2013

punto nocciolina infeltrito

Di cose strane in giro ce ne sono tante.

Di cose particolari anche.

Di cose rivisitate ancor di più.

Penso che ancor poco ci sia da scoprire sulle arti manuali, e posso dire, forse, che la riuscita che sia un oggetto, una creazione e un’articolo, si basi soprattutto su come si fa.

Soprattutto la nostra bravura sta su come il concetto passa.

Vale per fotografia, parole usate e tempistica.

Internet è bellissimo, ma molto difficile la gestione delle condivisioni, fare un blog può sembrare facilissimo, invece ci vuole fatica, lavoro di giorni e giorni e poi non è detto che il lavoro abbia il successo che avrebbe meritato.

L’idea, c’entra. Ma c’entra all’inizio, poi c’è un enorme impegno dal punto di vista fotografico, di impaginazione di quello che si è fatto, dapprima nella mente poi sulla carta.

Ma io voglio complicarmi ancor di più la vita. Mi sono lanciata in questa sfida di girare video, e devo dire che non ne sono del tutto soddisfatta, ma che mi piace enormemente.

Ho la fortuna di appassionarmi alle cose e amarle con l’anima, anche se sono sempre in bilico tra brutto, bello, inutile ed inutile, perdita di tempo e tutto quello che mi può balenare in un nano secondo nel cervello.

Di una cosa sono convinta, ormai non è più “cosa si fa”, ma come. Ovvero,  è importantissimo quello che si crea, ma è altrettanto importante tutto quello che viene dopo o durante il meccanismo della creazione.

Dare un taglio particolare a quello che si vuol far passare, secondo me è fondamentale.

Non è vero che le parole d’amore vanno bene sempre e comunque, se mio marito me le dice “ti amo”, così, tanto per dire, ME NE ACCORGO.

Se me le dice in un momento sbagliato, non mi fanno nessun effetto.

Se me lo dice in un tono sbagliato, mi arrabbio.

Se ancora mi dice “ti amo” per ricevere qualcosa in cambio, non ci sono santi, lo scopro subito.

Lo stesso è per il mio lavoro, quello che faccio.

Non è vero che un buon lavoro sia sempre e comunque ottimo, ci devono essere tanti presupposti.

Ci sto lavorando!

Oggi voglio farvi vedere che cosa ho creato con la lana da infeltrire, lo stesso filato che avevo usato per la realizzazione di questo bracciale.

Ho pensato di prendere l’uncinetto e di fare tante collane lavorate a punto nocciolina. Una volta terminata la striscia, lavare in acqua calda e sapone e sfregare con forza.

Ne usciranno delle splendide collane a palline!

In quest’occasione ho fatto un video dove potete vedere soprattutto la lavorazione del punto.

Il risultato è questo.

collana crochet p. nocciolina

collane realizzate a crochet punto nocciolina infeltritocollana con lana lavorata all'uncintto

Non vedo l’ora che venga un po’ di freddo per indossarle!

Potresti essere interessato anche a :

19 Comments

  • Reply Rita - Faccio e Disfo 4 novembre 2013 at 12:40

    Bellissime le collane e bellissimo il video.. quanta verità sull’importanza del COME.. io ho ancora tantissima strada da fare!

    • Reply islaura 4 novembre 2013 at 12:47

      Grazie Rita.
      Anche io devo farne di strada, ma tanta.
      L’importante è anche capire dove dobbiamo arrivare, che strada prendere, cosa ancor più difficile.
      Se mi guardo indietro, mi accorgo di essere in evoluzione ma non ho ancora capito verso che cosa.
      Oppure involuzione, a volte ho paura di afflosciarmi su me stessa.
      Bahhh!
      Staremo a vedere 😉

  • Reply firmatocarla 4 novembre 2013 at 14:12

    Che carine, Laura!!
    E riesci sempre a fare cose belle con davvero poco. Questo tuo “come” vale moltissimo. Per me, sicuramente! 🙂

    • Reply islaura 4 novembre 2013 at 14:35

      Grazie Carla, grazie di cuore <3

  • Reply susanna 4 novembre 2013 at 16:34

    sei meravigliosa e prima o poi ti devo conoscere,
    ma te vieni a Firenze al Creativity? dal 21 al 24 novembre.

    Sarebbe bello

    • Reply islaura 4 novembre 2013 at 22:34

      Ciao Susanna!
      Grazie dei complimenti!
      Non sarò a Firenze perchè il fine settimana prima sarò a Bologna in fiera e il 23 sarò a Milano:(
      Mi spiace.
      Sarà per la prossima.

  • Reply BarbaraSpeedy 4 novembre 2013 at 21:28

    Comunque lo sai che ti amo,vero??? 😉 😉

    • Reply islaura 4 novembre 2013 at 22:35

      Corrisposto, SICURAMENTE 🙂
      Un abbraccio!

  • Reply carla 4 novembre 2013 at 21:41

    laura
    vai a mondo creativo a bologna quest’anno?
    un bacio

    • Reply islaura 4 novembre 2013 at 22:39

      Sì, ma poco, sarò in tutto una giornata.
      Sabato mattina dopo le 11 sino a domenica mattina nello stand di DREMEL 😉
      Farò un laboratorio sabato pomeriggio dalle ore 14 🙂

      Tu vieni?
      Baci

  • Reply Stefania 4 novembre 2013 at 22:16

    Sono bellissime Laura!
    Stefy

    • Reply islaura 4 novembre 2013 at 22:39

      Grazie Stefania <3

  • Reply Kmagnet 5 novembre 2013 at 11:32

    Non conoscevo il punto nocciolina, molto carina l’idea di farne collane infeltrite.
    Sempre bravissima!

    • Reply islaura 5 novembre 2013 at 11:34

      Grazie Patrizia 🙂

  • Reply luana 18 gennaio 2014 at 10:36

    Bellissime.
    le avevo gia’ fatte alcune ma mai infeltrite..adesso provo!

  • Reply Cecilia K 27 gennaio 2014 at 5:10

    Ciao Laura, ho realizzato un portamatite crochet rettangolare da scrivania unendo delle granny squares e mi domandavo se, usando la tecnica dell’infeltrimento, riuscirei a renderlo un pò rigido per evitare di dover mettere all’interno una forma. Hai esperienza di questo tipo di realizzazione? Dammi un consiglio. Sono un pò restia perché ho paura di rovinare il lavoro che, in fondo, mi piace…
    Grazie! (e grazie anche a che mi ha ricordato che avevi presentato la tecnica dell’infeltrimento sul blog! :-))
    Cecilia K

    • Reply islaura 27 gennaio 2014 at 9:45

      Ciao Cecilia, grazie innanzitutto!!!! <3
      Dipende, se sono in lana le tue granny squares, sì, se sono in fibra sintetica no!
      L'unico fibra che si infeltrisce è la lana 😉

      Tieni conto che però si ritira, il lavoro infeltrito ritira e diventa più piccolo, potresti fare una granny e fare una prova, o fare un portamatite piccolo e sperimentare.Io faccio sempre delle prove prima di realizzare qualcosa.
      Grazie ancora!
      Laura

  • Reply Collane di lana a punto nocciolina - Love DIY 15 gennaio 2015 at 19:24

    […] splendide collane di lana, firmate IsLaura, sono realizzate all’uncinetto lavorando a punto nocciolina. L’autrice condivide la […]

  • Reply carmen 26 febbraio 2016 at 14:24

    Grazie!
    tutorial semplicissimo anche per un’imbranata e oltretutto mancina come me 😉

  • Leave a Reply