collana, esperimenti, plastica, polyshrink, tutorial, tutorial bimbi, varie, vita di tutti i giorni

Ciondolo con immagine silhouette in polyshrink

30 marzo 2015

Come-fare-una-collana-con-la-foto-del-proprio-figlio-in-polyshrink-immagine-silhouette

Questa può essere un’idea per la festa della mamma anche se siamo ancora lontani dal 10 maggio, ma i miei figli mi mancano, quando partono, quando stanno via giorni e sono impegnati nelle loro attività. Non sono più piccoli ed è giusto lasciarli andare.

Sabato mattina, Gianluca era impegnato in un appuntamento importante per il suo percorso di vita e ho colto l’attimo, in strada, per fargli una foto di profilo. Una volta a casa ho preso il polyshrink e ne ho creato un’immagine silhouette creando un ciondolo con lui come protagonista.

Il polyshrink lo conoscete, vero? E’ una pellicola di  sottile di acetato che si disegna a piacimento, si scalda in forno o con un phon apposito (embossing), si ristringe e si miniaturizza. In questa sezione del mio blog trovate i vari lavori.

Vediamo che cosa serve nel particolare e com’è andata.

Occorrente:

  • foglio di polyshrink;
  • disegno a scelta, in questo caso la foto del bimbo di profilo;
  • colori a scelta, ho usato i colori indelebili nero e rosso;
  • fustellatrice per fori da cintura;
  • catenina in metallo e anellini;
  • forbici.

Per la cottura in forno:

  • tegame da forno piatto;
  • carta da forno;
  • calore del forno a 170°.

Difficoltà del lavoro: facilissimo.

Tempo occorrente per la realizzazione: 10 minuti.

Adatto a chi: tutti.

Prima di iniziare: fate la foto al bimbo di profilo. Io ho disegnato direttamente posizionando la pellicola sul cellulare, ma se non volete fare in questo modo, trasferite solo il profilo su di un lucido. Considerate che il polyshrink una volta scaldato e miniaturizzato si riduce di 3 volte.

Come-fare-una-collana-con-la-foto-del-proprio-figlio-in-polyshrink-immagine-silhouette

Step 1: fare la foto con il cellulare, ingrandire il più possibile l’immagine, posizionare la pellicola di acetato e disegnare il profilo.

Come-fare-una-collana-con-la-foto-del-proprio-figlio-in-polyshrink-immagine-silhouette

Step 2: colorare tutto il disegno di nero, io ho aggiunto anche un cuore. Al termine lasciare asciugare e ritagliare.

Come-fare-una-collana-con-la-foto-del-proprio-figlio-in-polyshrink-immagine-silhouette

Step 3: una volta ritagliato fare i fori con una fustellatrice, mettere in forno per pochi minuti e i disegni si miniaturizzeranno. Lasciare raffreddare.

Come-fare-una-collana-con-la-foto-del-proprio-figlio-in-polyshrink-immagine-silhouette

Step 4: con l’aiuto delle pinze inserire gli anellini. I ciondoli sono creati, basterà inserirli della catenina.

immagine silhouette su polyshrink

Come-fare-una-collana-con-la-foto-del-proprio-figlio-in-polyshrink-immagine-silhouette

Ultimo step, indossare!

Seguimi su:

Facebook

Twitter

Pinterest

Instagram

Google+

YouTube

Potresti essere interessato anche a :

8 Comments

  • Reply betaobetty 30 marzo 2015 at 12:12

    Laura… che idea meravigliosa!!! (Solo tu!!! <3 )

    • Reply islaura 30 marzo 2015 at 13:09

      Grazie mille Betta!!! <3

  • Reply Sharita 1 aprile 2015 at 17:09

    Grazie di nuovo; l’idea è veramente bella! Vorrei, però, chiederti un consiglio: io uso i pennarelli “Sharpie” per colorare la plastica, ma dopo un po’ di tempo i colori cominciano ad andare via. Se invece uso una vernice acrilica trasparente, Mod Podge o qualche prodotto del genere i colori si… (Aaaarghhh!!! Non mi viene la parola nemmeno in spagnolo!) Voglio dire, cominciano a sfumarsi? diluirsi? disolversi? sbavare? mescolarsi con la vernice trasparente? COSA POSSO FARE? Grazie ancora e Buona Pasqua!

    • Reply islaura 1 aprile 2015 at 19:37

      Ciao Sharita, ma tu metti sopra la vernice?
      Non ho mai usato pennarelli Sharpie.Non saprei proprio, nel senso che io uso pennarelli indelebili o per superfici ma non sono mai né sbiaditi né andati via.Questo nero ad esempio è un “giotto” da superficie da usare (tipo) sulla ceramica.Non ha un effetto liscio e lucido ma a me piaceva così,”lavagna”.
      Secondo me, bisognerebbe prima rendere meno liscia la superficie del polysh, con ad esempio una carta a vetro finissima e provare a passare il colore, dovrebbe avere un effetto più aggrappante e sbavare meno.
      Per la vernice, dovrei provare.
      Fammi sapere, ciao!

      • Reply Sharita 4 aprile 2015 at 15:30

        Penso che sia una ottima idea quella di scartavetrare lo shrink prima di colorarlo. Non ci avevo pensato… Grazie!

        • Reply Jessy 18 agosto 2016 at 12:40

          Ciao sharita hai provato a usare gli sharpie carteggiando lo shrink??

  • Reply cesca 15 maggio 2015 at 22:29

    Idea meravigliosa! da tanto ho acquistato la polyshrink ma nn ho mai trovato tempo e modo di provarla. Qst progetto mi ha proprio emozionata… Domani Fagiolino compie tre anni, inizia ad emanciparsi e l’idea di averlo sempre con me è proprio quello che ci vuole. Sempre brava Laura, complimenti

  • Reply Regalati il suo profilo – Is laura 11 dicembre 2015 at 10:49

    […] lo volete fare da sole seguite questo link dove vi insegno a farlo, comprate il polysh rink qui su FunLab (shrink opalina, ottimo) e vi […]

  • Leave a Reply