bracciale, esperimenti, estate, maniglia, riciclo, scarpa, tutorial

Cinturini delle scarpe brillanti

9 luglio 2013

cinturino dove sei? com fare un bracciale riciclando il cinturino dei sandali

Il mio problema più grande è la chiusura dei bracciali e delle collane che creo. Riesco a focalizzare bene il lavoro importante, quello centrale, e poi mi perdo un po’ nel finale della lavorazione, sono sempre in dubbio che cosa mettere per chiusura e di solito per abbreviare i tempi, soprattutto per quanto riguarda collane lunghe, non ne metto e risolvo radicalmente il problema  alla fonte.

Però devo dire che le chiusure  sono molto affascinanti, belle e poi danno una particolarità al lavoro eseguito, mi piacciono perchè hanno la capacità di  differenziare un lavoro ben riuscito da uno grossolano.In poche parole  mi sanno di curato. Devo lavorare ancora tanto perchè non è un cosa che mi riesca molto naturale pensare in tali termini, soprattutto quando non se ne può far a meno come nei bracciali.

Cosa metto? Che cosa utilizzo? Cosa starà meglio?

Tutte domande ricorrenti ancora prima di iniziare. Questa volta, complice il fatto di avere tre segmenti di piccoli strass montati su di una catena e la necessità primaria di avere un supporto rigido.

Dopo il tergicristallo che ho usato per montare la striscia di grandi strass, oggi si è reso necessario un altro riciclo!

Ora vi farò un piccolo giochetto: trova l’oggetto mancante.

collage sandali

Cosa manca nella seconda  fotografia?

Il cinturino di chiusura che ho abilmente sottratto a questo vecchio paio di sandali per utilizzarlo come basa semi-rigida per il mio nuovo bracciale.

Sono stata folgorata  da quest’idea facendo la cernita stagionale delle calzature da buttare, in un battibaleno ho trovato la soluzione a tutti i miei problemi, la fibbietta l’ho fatta  fungere da chiusura e il cinturino da montatura. 

Vediamo che cosa occorre.

occorrente cinturino con strass

Occorrente:

  • cinturino dei sandali
  • 3 file di strass  ognuna lunga 17 cm. (la lunghezza dipenderà dal polso)
  • filo di nylon fluo lungo 2 m.
  • forbici e ago

Il cinturino è più lungo del polso, al termine del lavoro io l’ho tagliato e l’ho forato con la parte di fibbietta appuntita, se avete una fustellatrice, usare quella posizionando il perno nel foro più piccolo.

collage cinturino

Il procedimento è molto semplice, la cosa più complicata è fermare le catenine con gli strass.

Dopo aver fatto diversi giri con il filo arancione a 1 cm dalla fibbia, procedere nella  lavorazione fermando le 3 catenine in orizzontale.Il blocco si attua facendo passare il filo attraverso le fessure tra uno strass e l’altro, procedere sino al termine.

Avvolgere ancora il filo 7 volte e per concludere il lavoro, fermarlo con qualche punto. La stessa operazione di blocco- filo deve essere fatta anche all’inizio.

Tagliar l’eccedenza di cinturino e forare prendendo la misura esatta del polso.

bracciale lavorato su di un cinturino dei sandali

E ora ve lo posso far vedere anche indossato!

bracciale eseguito su di un cinturino delle scarpe con strass e fili fluo

Un nuovo monile per questa estate.

Che cosa ne pensate?

Facile vero?

Potresti essere interessato anche a :

23 Comments

  • Reply Beta 9 luglio 2013 at 9:38

    Come sempre i tuoi lavori lasciano a bocca aperta…
    (sai che anch’io ho tenuto tutte le parti utilizzabili dei vecchi sandali e scarpe per riciclarli in vari modi? 😉 )

    • Reply islaura 9 luglio 2013 at 11:45

      Ciao Beta, peccato non vederci, non sai quanto mi dispiace. 🙁
      Grazie dei complimenti e ricordati di farmi vedere le tue bellissime cosine con le scarpe.
      Quand’è che ci riusciremo a vedere ?
      Intanto ti abbraccio 🙂

      • Reply BarbaraSpeedy 9 luglio 2013 at 20:06

        inutile dirlo…come al solito genialeee!!!

        • Reply islaura 9 luglio 2013 at 21:26

          Come al solito troppo buonisssima !!! <3
          Un abbraccione 🙂 🙂 🙂

  • Reply Lallabel 9 luglio 2013 at 9:55

    E’ fantastico, adoro questi tuoi colpi di geniaccio!

    • Reply islaura 9 luglio 2013 at 11:45

      Grazie Lallabel 🙂 🙂 🙂

  • Reply Moni 9 luglio 2013 at 10:37

    Molto, nolto bello! A vedere l’immagine finale nessuno sospetterebbe il progetto ingegnoso!!
    Complimenti!
    un abbraccio Moni

    • Reply islaura 9 luglio 2013 at 11:46

      Grazi Moni, effettivamente il risultato ha stupito anche me;)
      Un abbraccio.

  • Reply mami 9 luglio 2013 at 11:37

    Quanto mi piace!

  • Reply carla 9 luglio 2013 at 19:15

    …ommiodddio…non ci credo…direi: elementare, la solita scena di smarrimento guardando il tuo ennesimo colpo di genio! anche io ho lottato per anni con le chiusure e devo ammettere che alla fine sono sempre scivolata sulle chiusure che vendono già pronte…o sui monili rigidi che non necessitano di chiusura (che bara, però…). …devo progettare una rivisitazione delle calzature… 🙂

    • Reply islaura 9 luglio 2013 at 21:22

      hi, hi, hiiiii Carla 🙂 🙂 🙂

  • Reply carla 9 luglio 2013 at 21:17

    …semplicemente disarmante…semplice ed…elementare. come al solito sono senza parole x questo colpo di genio…anche io da anni (da bambina…) cerco un modo per chiudere i bracciali e le collanine…e sono sempre caduta sulle chiusure pronte dei negozi di bricolage…bellobellobello.. credo proprio che dovrò ridare un occhiata al reparto calzature inutilizzabili… :))

    • Reply islaura 9 luglio 2013 at 21:29

      🙂 🙂 🙂

  • Reply carla 9 luglio 2013 at 21:25

    …scusa il doppio commento, temevo che la mia nana grande avesse chiuso la pagina prima dell’invio…ho lasciato la pagina aperta mentre davo un’occhiata ai fornelli… tra l’altro sappi che hai una nuova fan dodicenne, molto poco femminile, ma mooolto creativa!!

    • Reply islaura 10 luglio 2013 at 7:42

      Ma figurati!!!!
      Bene anche la dodicenne 🙂 ma sono stra-felice :):):)
      Un bacione a entrambe <3

  • Reply Marta 9 luglio 2013 at 22:37

    Ciao laura è la prima volta che passo dal tuo blog. Ho letto l’intervista su pane, amore e creatività.
    Complimenti per le tue creazioni e per la tua famiglia.
    Buon lavoro

    • Reply islaura 10 luglio 2013 at 7:43

      Grazi Marta, grazie e ben arrivata 🙂

  • Reply Laura 10 luglio 2013 at 7:28

    adesso mi manca solo un paio di scarpe da buttare e quelle file di strass che vorrei utilizzare da tanto ma che non ho ancora trovato in giro…
    (è anche vero che non è che vado alla ricerca…però non mi ci sono mai imbattuta nemmeno per caso…)
    e poi…quel bracciale sarà mio!!! hihihihih

    ps: cmq le tue opere sono ancora più belle grazie alle bellissime fotografie che fai

    • Reply islaura 10 luglio 2013 at 8:04

      Insomma Laura 😉 le foto sono un po’ così, nel senso che uso una macchinetta compatta e sto cercando di racimolare i centesimi per comprarmene una un po’ più bella, chissà quando mai succederà…. 🙂
      Fammi sapere se ti riesce il bracciale, o meglio se trovi il cinturino adatto. 🙂 🙂 🙂

  • Reply paola 11 luglio 2013 at 9:08

    dovresti fare un mercatino e vendere un po’ di queste creazioni!!

    • Reply islaura 11 luglio 2013 at 12:29

      Ahhh, magari!!!!
      Prima non avevo tempo perchè avevo i figli piccoli, ora perchè lavoro e non ne ho il tempo.
      Meno male che tutte le cose che faccio le indosso, sennò…… 😉
      Un abbraccio

  • Reply Roberta 26 settembre 2013 at 16:45

    Ero così invidiosa del tuo bracciale che ti ho copiato l’idea: ti dispiace?
    Se ti va di passare dal mio blog a vedere … Sei bravissima!

    • Reply islaura 27 settembre 2013 at 9:00

      Grazie cara Roberta.
      I tuoi sono veramente meravigliosi, complimenti ancora!

    Leave a Reply