bracciale, esperimenti, estate, plastica, riciclo, tutorial, tutorial bimbi, varie

Bracciali con i sacchetti di plastica

23 luglio 2013

bracciali semirigidi con i sacchetti di plastica

Avere la febbre a ripetizione durante l’estate non è mai stato così facile. Non ci potete credere ma è così, veramente non ci vorrei credere neanch’io.  4 giorni per 4 figli, tra mal di pancia e un leggero mal di gola, con l’eccezione di 1 che se l’è beccata 2 volte. Le regole del contagio non sono fisse per cui c’è chi l’ha fatta insieme, c’è chi se l’è presa al termine di uno, c’è  chi la ripetuta e a chi gli è venuta a distanza. Una roba non augurabile a nessuno, pessima , da depressione immediata  se non da ricovero (mio) ultra veloce.

A pensare che fuori in questi giorni ci saranno stati oltre i 30° C e io dovevo fare l’infermierina ai peggio conci. I grandi si sono curati un po’ da soli, appena partiva la lagna, mi tiravo dietro la porta del lazzaretto e scappavo con i più piccoli. Il problema però non è stato risolto con altrettanta disinvoltura quando è arrivato il turno dei più piccoli, se poi per uno che con la febbre a 37,2°C dorme e non si sveglia più, ce n’è  un’altra che con 38,5°C è vispissima, allora la faccenda si complica ulteriormente.

Con Emma abbiamo fatto un po’ di tutto dipinto cartoni delle uova, ancora cartoni delle uova ma in altra forma e con differente risultato, ma sin che non abbiamo fatto questo bracciali non c’è stato il suo appagamento.

Ecco come abbiamo passato uno dei tanti pomeriggi nel nostro “ricovero”, intrecciando sacchetti di plastica. I sacchetti di plastica li uso parecchio, ma quelli di plastica vera, che ho messo da parte negli anni, non quelli di adesso misti a mais. Avevo per così dire abbellito, degli occhiali per carnevale, avevo anche ritagliato tanti fiori per poi “stamparli” su di una maglietta, o ancora li avevo usati, tempo addietro, per farne una ghirlanda per Natale.

Oggi il lavoretto è semplicissimo, ma divertente, adatto a chi ha poche forze ma con un buon risultato. Ho pensato che i sacchetti, essendo abbastanza rigidi, potessero essere indossati dalle bimbe e non solo.

Ecco che cosa serve, un adulto in prima battuta, perché nella fase di fusione delle due parti per chiudere il cerchio, bisogna fare attenzione al calore della plastica fusa.

Andiamo nel dettaglio.

occorrente bracciali con sacchetti

  • sacchetti di plastica
  • forbici
  • accendino

bracciali collage plastica sacchetti

Tagliare una striscia di sacchetto larga 4,5 cm e dividerla in 3 parti, ognuna da 1,5 cm., senza arrivare alla cima. La lunghezza  sarà di 35 cm.

Più le varie strisce saranno larghe, più il bracciale sarà grande.

Iniziare a intrecciare sino alla lunghezza desiderata. ATTENZIONE, prendete accuratamente le misure, deve passare dalla mano, bruciare da una parte per fermare il lavoro.

Sempre con l’accendino bruciare entrambi i capi e saldare insieme. Attenzione a non bruciarsi. In questo modo si chiuderà il lavoro.

bracciali di sacchetti di plastica riciclo creativo

Si possono, durante la lavorazione e necessariamente prima della chiusura definitiva, infilare perle o altri ninnoli.

braccialetti con i sacchetti di plastica con perla di legno

A Emma sono piaciuti un sacco e devo dire anche a me. 😉

Laura e i bracciali con i sacchetti di plastica

Io li ho indossati subito come potete vedere,e voi, che cosa ne pensate?

 

Potresti essere interessato anche a :

No Comments

  • Reply riciclattoli 23 luglio 2013 at 11:09

    Stupendissimi, quasi quasi ci provo anche io! Mi spiace per la febbre..poveri..devi avere una super resistenza! Ciao, VAle

    • Reply islaura 23 luglio 2013 at 11:57

      Ormai è passata, spero… ma è stata dura, stare in casa con questo caldo e con il bel tempo. 😉
      Grassie dei complimenti.
      Un bacio

  • Reply Paty 23 luglio 2013 at 16:44

    un’idea veloce, semplice, ma di super effetto!!
    Peccato che i sacchetti di plastica colorati da me scarseggino, ora vado a cercarli!!!
    baci e fusa
    Paty

    • Reply islaura 23 luglio 2013 at 20:46

      Fammi sapere Paty, un bacio <3

  • Reply carla 23 luglio 2013 at 20:33

    …acci…la febbre con ‘sto caldo…sxo che la staffetta sia finita, ora!! 😉
    con questa proposta per i sacchetti ho la matematica certezza di aggiudicarmi il bacio più schioccoso per “la migliore zietta” dalla mia super-rosissima-e-brillantinosa nipotina treenne!!! GRAAAAAZIIIEEEE!!!!
    e poi ormai quei sacchetti non li userei nemmeno più, che ora preferisco quelli “rigidi” e riutilizzabili praticamente all’infinito…

    • Reply islaura 23 luglio 2013 at 20:48

      Io in previsione dell’entrata di quelli in mais ne avevo fatto scorta di colorati, li ho messi da parte e li utilizzo per le creazioni con molta parsimonia 🙂
      Un abbraccio 🙂

  • Reply ateaforu 29 luglio 2013 at 15:35

    SEI DAVVERO BRAVISSIMA! Penso che proporrò la tua idea per la prossima festa a tema della mia piccolina

  • Reply Share your link #33 | Parola di Laura 2 settembre 2013 at 7:30

    […] i bracciali in plastica riciclata di Is Laura […]

  • Reply fantasognidirosy 14 ottobre 2013 at 18:40

    Sei sempre fantastica 😉

    • Reply islaura 14 ottobre 2013 at 19:08

      Grazie 🙂

    Leave a Reply