anello, esperimenti, estate, tutorial, tutorial bimbi, varie

Anello in FIMO, pistrellina ricamata

23 luglio 2014

iastrella in fimo e ricamo con ago e filo

Sono partita da una cosa semplice perché io il FIMO non l’ho mai usato. Un po’ per pigrizia, un po’ per il costo, un po’ perché va cotto in forno, ma la chiusura di un negozio e la conseguente svendita mi hanno fatto capitolare anche su questa pasta polimerica.

Per i miei lavoretti ho usato la pasta di mais, a volte la pasta di sale (soprattutto con i bimbi), a volte il DAS, ma mai questa pasta sintetica e così ho voluto provare. Prima mi sono documentata e in rete dove ho trovato pareri pro e contro questa pasta, alla fine ho aperto il pacchetto pensando di approcciarmi con una cosa semplicissima, che mi consentisse di prendere confidenza. Sono partita da un anello semplicissimo ispirato da qui, e mi sono messa subito al lavoro.

Per chi è come me è alle prime armi, vi faccio vedere com’ è andata!

Occorrente anello in Fimo e ricamo con ago e filo

Occorrente:

  • panetto di FIMO;
  • base per anello in metallo;
  • colla extra forte;
  • taglierino;
  • mattarello;
  • forno a 210°;
  • carta da forno;
  • stecchino;
  • vernice trasparente in spray;
  • ago e filo.

Tempo di realizzazione: 10 minuti più cottura.

Difficoltà d’esecuzione: facilissimo.

Prima di iniziare: la pasta polimerica è maneggiabilissima, per cui di facile lavorazione. Ho constatato che più il pezzo è grande più ha bisogno di stare nel forno. La temperatura sarà sui 200° e il mio pezzo alto 3 mm. c’è rimasto 20 minuti circa. Una volta raffreddato ho fatto il ricamo passando con ago e filo all’interno dei forellini.

collage di lavoretto in fimo, anello con ricamo ago e filo

Foto 1: prendere 1 pezzo di carta da forno e 1/4 del panetto di FIMO. Con l’aiuto del mattarello stendere la pasta sino a giungere a uno spessore di 3 mm.

Foto 2-3: tagliare un quadrato di 3 cm. per lato con l’aiuto del taglierino.

Foto 4: eseguire 5 forellini per lato con lo stuzzicadenti di legno.

Foto 5: mettere in forno preriscaldato a 210° per 20 minuti.

Foto 6: una volta raffreddato il pezzo, verniciare con la vernice spray trasparente lucida.

Foto 7-8: infilare l’ago con il filo scelto, iniziare a ricamare la pistrellina come in foto.

Foto 9: sulla base in metallo mettere la colla e fissare sul retro della piastrella decorata.

Foto 10: indossare, l’anello è pronto.

Anello piastrellina in FIMO e ricamo in filo

piastrella in Fimo con ricamo ad ago

Direi che come primo esperimento è andata alla grande! 🙂

Sono felicissima.

Seguimi su:

Facebook

Twitter

Pinterest

Instagram

Potresti essere interessato anche a :

8 Comments

  • Reply firmatocarla 23 luglio 2014 at 23:21

    ed era la prima volta? meravigliosa idea e pure carinissimo risultato 🙂
    il ricamino …solo tu 😉

    • Reply islaura 24 luglio 2014 at 9:33

      Grazie Carla <3

  • Reply Lorenza 26 luglio 2014 at 14:51

    Io ti ammiro!!!..ma che brava sei?? Grazie x le idee
    Lorenza

    • Reply islaura 27 luglio 2014 at 11:22

      Grazie!!!! <3 <3 <3

  • Reply Stefania 29 luglio 2014 at 16:46

    bello bello bello, ovvio che lo rubo 😉
    bacio Laura
    ste

    • Reply islaura 30 luglio 2014 at 7:27

      Ma grazie Stefania, ti amo <3 <3 <3

  • Reply PATRIZIA 6 agosto 2014 at 8:25

    CIAO LAURA
    SE NON VUOI CUOCERE IL FIMO IN FORNO, PUOI FARLO INDURIRE BOLLENDOLO COME LA PASTA… 🙂 ACQUA BOLLENTE PER 15-20 MINUTI! IO HO PROVATO CON UN’ALTRA PASTA SINTETICA (CERNIT E PREMOL).. GLI OGGETTI NON AVRANNO LA STESSA LUCENTEZZA MA ALLA FINE BASTA UN PO’ DI FLATTING E RIACQUISTANO SPLENDORE.
    BYE-BYE!

    • Reply islaura 6 agosto 2014 at 8:51

      Ma grazie Patrizia, proverò di certo!
      Grazie ancora per la dritta! <3
      Ciaoooooo 🙂

    Leave a Reply