anello, esperimenti, tiger, varie, vita di tutti i giorni

Anello di Smarties!

25 ottobre 2013

Anello di Smarties

Stavo verniciando, anzi, mettendo della resina su di una pietra per cercare di renderla più decente e invece ho fatto un danno.

Quando dico che faccio un numero non quantificabile di danni, eccone la prova.

Nel mio girovagare per i boschi ho trovato delle meravigliose pietre bianche , molto simili a quella che vedete in questo articolo e che tempo fa avevo pensato di montare su delle forcine per capelli.

Come  vedete stava bene così al naturale come la sua gemella che ho raccolto l’altro giorno, invece no! L’ho voluta per forza rovinare passandoci un velo di resina per vedere “come mi riusciva”!

Come mi è uscita devo dirlo proprio?

Uno schifo. Devo ancora imparare che alcune pietre non stanno bene lucidate, ma solo al naturale.

Ora lo so!

Chiunque abbia mai fatto uso di resina epossidica sa che la difficoltà è farne poca. Si tratta di miscelare 2 componenti differenti in proporzioni diverse. Uno è molto spesso, compatto, vischioso, che fatica a scendere dal contenitore e l’altro più liquido ma la sostanza non cambia, per poco che uno ne voglia fare, è sempre tanta.

O forse succede solo a me, non so. La cosa è veramente fastidiosa perché con quello che costa, mi dispiace sprecarne anche la più piccola quantità.

Così ho pensato di farmi un anello con quello che avevo in casa utilizzando il composto rimasto.

  • Piccoli Smarties comprati da Tiger Italia
  • Tappo di metallo.
  • Resina epossidica bicomponente trasparente.
  • Base per anello e colla per fissare la capsula alla base.

Dopo aver rovinato il mio sasso, ho messo degli Smarties nella capsula di metallo e ho versato la resina su tutti i cioccolatini facendo attenzione a ricoprirli tutti per bene.

Avevo paura  per la tenuta del colore alimentare sulla superficie di ogni singolo Smarties oppure che non mi si liquefassero in quattro e quattr’otto i confettini o ancora, che una volta asciugato, il tutto, si rovinasse solo allo sguardo.

Bella notizia! Tutto reggeva, niente perdite appiccicose e il lavoro è rimasto intatto anche dopo le 48 ore di asciugatura.

Non mi è rimasto che incollarlo su di una base in metallo.

Love 🙂

anello con gli Smarties

Buon fine settimana a tutti!

 

Potresti essere interessato anche a :

8 Comments

  • Reply manu 25 ottobre 2013 at 15:05

    geniale!!!!!!!!!!!!!!

  • Reply firmatocarla 25 ottobre 2013 at 21:02

    Che simpatico! Non avrei mai pensato agli Smarties per un anello…Ottimo!

  • Reply rosy 26 ottobre 2013 at 13:57

    bellissimo!!! peccato che a casa mia sia impossibile risparmiare qualche smarties!!!:D
    un info: che resina usi??

    • Reply islaura 26 ottobre 2013 at 21:53

      Ciao Rosy, grazie dei complimenti 🙂
      Uso la resina della Stamperia 🙂
      Baci

      • Reply monica 29 ottobre 2013 at 12:39

        ciao è bellissimo, la resina si una come una colla?
        grazie
        ciao

        • Reply islaura 29 ottobre 2013 at 13:10

          E’ appiccicosa, si usa per vetrificare.
          In questo caso l’ho usata come colla, cioè l’ho versata direttamente sugli smarties!
          Baci

  • Reply Barbara Mug 28 ottobre 2013 at 14:05

    …ma è bellissimo!!!
    Idea davvero originale!
    Un saluto
    Mug

    • Reply islaura 28 ottobre 2013 at 14:39

      Grazie Barbara 🙂

    Leave a Reply