varie, vita di tutti i giorni

25 maggio 2013

27 maggio 2013

Mamma che blog foto Iolanda Restano

Non mi è bastato un cuore e non mi basterà un post, queste sono cose certe.

Sabato sono stata a Mamma che blog che si è tenuto a Milano, supervisionato e organizzato alla perfezione da Fattore Mamma, e  come prima cosa devo ringraziare ufficialmente e pubblicamente Jolanda Restano che oltre a essere una donna di estrema efficienza e organizzazione mi ha anche concesso l’utilizzo di questa immagine dove potete vedere la sala stracolma di persone in attesa che l’evento prenda il via.

Che devo dire, io mi sono trovata benissimo, come lo scorso anno, quando andai per la prima volta. Il posto, la gente, i sorrisi sono stati perfetti.

Il tempo leggermente inclemente con una temperatura  che faceva pensare di essere in prossimità del Natale non ha comunque influito sullo svolgersi dell’evento, per me  è stato indifferente essere al caldo o al freddo quando si sta così bene, temperature poco  favorevoli influiscono relativamente, del tempo si parla con la Regina o quando non si sa che dialogo affrontare.

Di argomenti e persone interessanti invece ce n’erano tantissime. Visi noti, visi sconosciuti o intravisti su facebook o letti sui blog.

Tutto perfetto, dall’inizio alla fine. Interventi interessanti, pranzo, giochi per bambini seguiti da uno staff perfetto, gare di stiro per i mariti e ciucci appesi al collo delle mamme che rimarranno nel mio cuore. Io ero una pecora rosa, chi avesse la foto di gruppo me la farebbe avere, please?

Ma come ho detto all’inizio un cuore a me non è bastato, io sono così, troppo cuore poco cervello e tanta passione. Passione per quello che faccio, sogno e a volte dico. Oggi non ce l’ho fatta a pensare per immagini, la creatività è venuta meno, troppe emozioni che si accavallano e cercano di uscire tutte insieme aggrovigliate più che mai, perché il blog, la rete, è vita, è vita vera.

Io non avevo mai creduto di fare questa fine, cioè di ritrovarmi a scrivere un post di amore nato per caso attraverso un mezzo. Non l’avrei mai concepito, ma succede. Succede che le persone si incontrano, si studiano attraverso quello che si scrive, si dice, si mette in circolo e poi ci si sceglie.

Il mezzo più democratico del mondo. Tu mi piaci, ti scelgo, ti seguo e non potrai che non piacermi anche quando ti vedrò dal vivo.

Quando sono davanti al computer immagino le persone e le vedo, e chi ho conosciuto è perfettamente la copia di quello che scrive.

Ci sono arrivata con la cresta e i capelli rasati ai lati. Una pazza, ma che ci devo fare, la rete tira fuori anche quello che vorremmo essere ma che non abbiamo mai voluto o potuto fare, permette alle insicurezze di oltrepassare l’ostacolo e diventare sicurezze acquisite.

O di mandare a quel paese che ci aveva tormentato da anni, anche questo è sicurezza  e prendere coscienza delle possibilità personali.

Ho incontrato tantissime donne, mamme, blogger, ne ho abbracciate tante. Quegli abbracci che non finiscono mai e che sai non finiranno mai. Il calore e l’amore per certe persone per quello che sono per come affrontano i problemi, il lavoro, non potrà mai cambiare  e sono contenta di essere amica di queste donne che la vita mi ha fatto incontrare.

Ringrazio tutti!

Con alcune ho parlato tanto con altre un po’ meno, sarà per la prossima volta. Un particolare ringraziamento a Barbara, la mamma più felice di tutte perché mi sopporta, mi confessa, mi consiglia e mi abbraccia da lontano, io lo sento.

Poi ho incontrato tante tante tantissime, abbracciato Barbara e suo marito Luciano ai quali sono molto legata, Elisabetta conosciuta in rete, Ester la saggezza e bellezza in persona , Veronica (ma quanto è bella Veronica?), Laura dolcissima, Silvia l’avvocato blogger romana, Giada la bravissima creativa, Elena, Valentina, Angela, Alessandra e un’infinità di altre persone tutte meravigliose.

Con la mia compagna di viaggio al fianco siamo tornate a casa, io ci tornerei subito.

A quando la prossima?

Un piccolo appunto, in questa occasione ho provveduto a smarrire la mia macchina fotografica, o qualcuno me l’ha rubata. Fatto sta che io non ce l’ho più e qualche altra persona ne farà buon uso, spero. Non c’è problema, valeva poco. Qualche giorno fa una mia “fans”, se si può definire così, me ne ha regalata una. Grazie Carla.

Questa è la vita, oltre alla vita vera c’è un mondo parallelo che tutti vogliono farci pensare che non esiste, quella della rete, ma invece c’è e io posso assicurare che esiste per davvero, la rete è vera vita, e vi assicuro che un cuore non basta.

Potresti essere interessato anche a :

No Comments

  • Reply Alessia 27 maggio 2013 at 13:41

    SMACK 😀 e anch’io non ho ancora finito di scrivere sul mammacheblog…

    • Reply islaura 27 maggio 2013 at 13:50

      🙂 🙂 🙂

  • Reply abchobby 27 maggio 2013 at 14:08

    Hai perfettamente ragione! ci conosciamo attraverso la rete, dietro ad uno schermo, su un blog o su facebook e ci facciamo un’idea. che bello vedere che anche nella realtà quell’idea coincide!!
    Io sono stra felice di averti potuta abbracciare, mi piaci, mi piace quello che fai, come lo fai e come ti racconti!
    D’ora in poi “is laura” è una persona in carne ed ossa, con la cresta in testa ma sempre bellissima :):)

    • Reply islaura 27 maggio 2013 at 14:16

      Grazie Elisabetta, grazie di cuore e sono felicissima anche io di averti conosciuto dal vivo 🙂 🙂 🙂
      Un abbraccione forte forte!!

  • Reply stefania 27 maggio 2013 at 14:30

    <3

  • Reply veronica veramenteveronica.blogspot.it 27 maggio 2013 at 14:40

    laura questi post ci permettono a noi mamme blogger rimaste a casa di assaporare quello che voi avete vissuto(in parte chiaramente) , ma almeno io vi ringrazio perchè così create una rete invisibile di collegamento fantastica..
    grazie ….

    • Reply islaura 27 maggio 2013 at 14:49

      Grazie Veronica, la prossima volta DEVI venire assolutamente così ci conosciamo 🙂 🙂
      Un bacio

  • Reply kosenrufu mama 27 maggio 2013 at 14:42

    che piacere conoscerti!!!!! mi piacerebbe poter vivere vicine per vederci più spesso, sono certa che ci divertiremmo moltissimo 😉
    i tuoi capelli poi … ti rendono splendida!!!! 🙂

    • Reply islaura 27 maggio 2013 at 14:53

      Che di Ester sei come scrivi, sei quella che mi aspettavo, fantastica, limpidezza chiarezza e serenità.
      Un abbraccio dal cuore!!!!
      No non scherzare sui capelli, conosci mica uno bravo che taglia i capelli a distanza, on-line per esempio ?
      Sono sicurissima che ci divertiremmo un mucchio e mezzo solo non ci dividessero quei 400 km e passa 😉

  • Reply paroladilaura 27 maggio 2013 at 14:42

    Io ti amo alla follia, è ufficiale <3

    • Reply islaura 27 maggio 2013 at 14:49

      E’ reciproco, un bacio da me a te <3 <3 <3

  • Reply francesca 27 maggio 2013 at 15:06

    bellissimo post e ne condivido ogni parola!!!

    • Reply islaura 27 maggio 2013 at 15:09

      Grazie Francesca 🙂 🙂 🙂

  • Reply daniela cavecchia 27 maggio 2013 at 16:44

    Ciao Laura e da poco che ti seguo ..sei proprio brava.idee geniali e pratiche!continua così!!!!buona serata!!!!

    • Reply islaura 27 maggio 2013 at 16:57

      Grazie Daniela 🙂 🙂 🙂

  • Reply giovanna 27 maggio 2013 at 20:20

    dunque io ti cercavo con i capelli lunghi e folti e tu ti sei presentata con la cresta e i capelli rasati. bene, sono sveglissima!
    Alla prossima??

    • Reply islaura 28 maggio 2013 at 6:34

      Alla prossima certo, mannaggia a me non sono riuscita a salutare tutte ;(
      Sono io che sono un po’ matta.
      Smachk!!!! 🙂

  • Reply Germana 27 maggio 2013 at 21:21

    Che bella e invidiabile esperienza!
    E poi… tu sei bellissima anche se i capelli li tagli tutti
    Un caro saluto
    Germana

    • Reply islaura 28 maggio 2013 at 6:40

      Grazie Germana 🙂 🙂 🙂

  • Reply #mammacheblog 2013: che passione! | | Oltreverso Blog Creazioni HandmadeOltreverso Blog Creazioni Handmade 30 maggio 2013 at 9:13

    […] in Wonderland Ahsonounamamma Centopercentomamma Elegraph Emmaeluca Esperiresperando IsLaura Lacreativaelascienziata Mamichipscrafts Parola di Laura Stratobabbo Theyummymom […]

  • Reply Oltreverso 30 maggio 2013 at 9:24

    Hai ragione, la vita ha più fantasia di noi!!!!
    E’ stato bellissimo!
    Paola

    • Reply islaura 30 maggio 2013 at 9:50

      Ciao Paola, ce ne vorrebbero di più di queste occasioni 🙂
      Ci vediamo alla prossima !!!:)

  • Reply solitaMente 30 maggio 2013 at 10:48

    Oserei scrivere “Mamma che post!” 🙂 Quanto mi piacerebbe prendere un aereo anche io ed unirmi a questa rete fantastica di persone “vere” (!) … ma lo so .. è solo questione di tempo 😉

    • Reply islaura 30 maggio 2013 at 11:36

      Grazie, che devo dire, ci sei già non è questione di tempo ci sei, sei una donna e hai un blog! Ci sei e ci siamo e siamo tutte unite, una forza che nessuno può fermare!!
      Un abbraccio da me a te, ricorda che noi siamo una rete che la rete ha fatto incontrare.
      Un bacio!

  • Reply Elena 30 maggio 2013 at 16:23

    Grazie Laura è stato un piacere conoscerti. Mi spiace per la tua macchina, accidenti, però come dici è stato tutto meraviglioso.
    A presto Elena

    • Reply islaura 30 maggio 2013 at 17:10

      A presto, dai che ci vediamoooo…. intanto ci leggiamo, un abbraccione 🙂 🙂 🙂

    Leave a Reply